Oltre 60 anni di tradizione e passione per il formaggio

Dal 1950 il piacere di piacervi

Amore per la tradizione e per i sapori genuini: quella di Caseificio Longo è una vera e propria passione per l’arte casearia, che riprende le ricette più antiche e le rivisita in chiave moderna.
 
Il gusto inconfondibile dei formaggi di alta qualità è garantito dall’utilizzo di ingredienti naturali e dalla cura nella produzione, i cui segreti sono tramandati di padre in figlio da generazioni.
 
La magia dei tomini e dei prodotti di Caseificio Longo, nasce nella splendida cornice delle valli del Canavese, nel nord del Piemonte e in modo specifico a Bosconero, conosciute per le bellezze naturali, artistiche e per le storiche eccellenze gastronomiche.
 
Una storia di artigianalità ed eccellenza dal 1950: la qualità dei formaggi Longo è certificata secondo i più rigidi standard a livello mondiale. I riconoscimenti ottenuti nel corso degli anni sono la prova della genuinità e della freschezza di tutti i prodotti.

Grazie a impianti moderni, a un sistema di gestione qualità e a una logistica accurata e attenta, l'azienda è stata in grado di fronteggiare le sfide legate alla distribuzione, per portare sulle tavole di ogni angolo d'Italia un prodotto tipico della tradizione piemontese.

  • 1950

    Le origini dei Tomini Longo

    Sono gli inizi degli anni '50 quando a Bosconero, Antonio Longo, inizia la sua attività in un piccolo laboratorio famigliare con la moglie Franca (i cui genitori producevano gelato, rinato oggi con il brand Serafino's). All'interno del laboratorio si produceva un unico prodotto: il Tomino del Canavese, preparato con il latte raccolto nelle vicine stalle, che ancora oggi è confezionato a rotolo manualmente.
    Quella di Antonio è stata da subito una storia di passione e di attaccamento alle radici e al territorio, in risposta alla tendenza di quegli anni in cui il lavoro in fabbrica richiamava i contadini nella città di Torino. 

    Memorabile è ancora oggi la frase con cui Antonio vendeva i suoi tomini, a fine giornata, nelle latterie e nel mercato di Porta Palazzo: “Tomini alla vaniglia, senza soldi non si piglia”.

  • 1960

    Il Tomino a rotolo si afferma nel Canavese e a Torino

    Buono e genuino: da sempre sono queste le due qualità che contraddistinguono i Tomini e che hanno permesso al prodotto di riscuotere un grande successo. 

    Antonio e Franca raccolgono e lavorano 200 litri di latte ogni giorno: la grande richiesta da parte dei clienti spinge i due coniugi ad ingrandire la squadra, aggiungendo un dipendente (ovviamente di Bosconero) che ogni giorno si reca a Torino per vendere il Tomino a Rotolo.
     

  • 1970

    Cresce la famiglia, cresce il laboratorio, crescono le produzioni

    La famiglia cresce: nascono i figli Maurizio, Dario e Silvana a cui Antonio trasmette la passione per questo mondo e la convinzione che da sempre lo accompagna, che è racchiusa nel suo motto “ogni traguardo è, in verità, una nuova partenza". 

    Con la famiglia cresce anche il laboratorio, per far fronte a una produzione sempre più ampia: ai Tomini a rotolo si affiancano perciò anche la Paglierina e il Tomino del Boscaiolo (da Bosconero) che apre la strada ai formaggi da “cuocere”. 

  • 1980

    Nascono i Tomini sott'olio

    Il laboratorio continua a ingrandirsi per far fronte alla produzione sempre più ampia: non assomiglia più alla cascina nella quale vivenano i due coniugi. 
    È in questo periodo che sul mercato viene lanciata una gustosissima novità: i Tomini sott'olio, prendendo spunto dalla tradizione culinaria tipicamente piemontese. 

  • 1990

    Una sola mission: portare benessere nel Canavese

    I figli di Antonio e Franca crescono e cominciano a lavorare anch'essi all'interno della famiglia, dedicandosi ciascuno a un ruolo diverso, con la stessa passione e la stessa dedizione dei genitori. 
    È anche grazie al loro contributo se il Caseificio Longo continua a crescere, mantenendo sempre la vocazione della famiglia Longo: portare benessere nel territorio. Per questo motivo ancora oggi, come negli anni '50, il latte selezionato per la produzione dei formaggi proviene sempre dal Canavese

  • 2000

    Far rivivere la tradizione: il Seirass Reale

    Uno degli obiettivi che la famiglia Longo si è posta sin dagli inizi è stato quello di far rivivere i sapori della tradizione piemontese, attraverso le antiche ricette di formaggi sempre più rari. 
    Nasce così la produzione del Seirass Reale Piemontese
     

  • 2008

    Una sede ancora più grande

    A metà del 2008 viene inaugurato il nuovo stabilimento di Rivarolo Canavese (aldilà della ferrovia di Bosconero), che ancora oggi è la sede principale dell'azienda.
    Una realtà con i più moderni impianti sul mercato per garantire l'alto standard di qualità e sicurezza alimentare, come riconosciuto dai rigidi standard delle certificazioni BRC e IFS.

  • 2010

    Sempre più sul territorio: la sede di Alba

    Caseificio Longo amplia le proprie sedi: nasce lo stabilimento di Alba, in cui viene prodotta la Robiola d’Alba, che fortifica ulteriormente lo spirito che lega la famiglia Longo al territorio piemontese.

  • 2016

    Un'azienda 100% del Piemonte

    Oggi Caseificio Longo raccoglie e trasforma oltre 1.500 quintali di latte raccolto da oltre 70 allevamenti del Piemonte. Un bel passo in avanti, rispetto ai 200 litri lavorati quando tutto ebbe inizio. 

Copyright © Caseificio Longo 2017. All rights reserved.
Via Leonardo da Vinci 43 10086 Rivarolo Canavese (TO) Iscritta al Registro delle imprese di TORINO sezione ORDINARIA CF P. IVA 06357760013 . Iscrizione REA: 780524